News Studio Biagi

Le nuove forme di garanzia sui finanziamenti bancari previste dal Dl 59/2016. - Parte I

Le nuove forme di garanzia sui finanziamenti bancari previste dal Dl 59/2016. - Parte I

Le banche che aderiscono ne danno comunicazione sul proprio sito Internet. L’accordo è valido fino al 31 dicembre 2019. Riguarda, in particolare: • il pegno mobiliare non possessorio, previsto dall’articolo 1 del decreto legge 59/2016: consente alle imprese di dare in garanzia beni mobili, anche immateriali, destinati all’esercizio di impresa, per ottenere prestiti. I beni restano però nella disponibilità dell’impresa, che quindi può continuare ad utilizzarli per l’attività. • Il trasferimento di bene immobile sospensivamente condizionato (articolo 2 del medesimo decreto): prevede la garanzia di un diritto reale immobiliare, che viene trasferito in caso di inadempienza. L’accordo stabilisce una serie di regole con l’obiettivo di favorire i prestiti imprese coperti da queste garanzie.

SEDE LEGALE

Piazza di S.Maria Liberatrice 45, 00153, Roma

CONTATTI TELEFONICI

+39 06 86.58.00.68
+39 327 077.30.39
+39 339.258.96.46

La NOSTRA E-MAIL

C.Biagi@studioassociatobiagi.it

Contattaci per maggiori informazioni

Attenzione! Campo obbligatorio
Attenzione! Campo obbligatorio
Attenzione! Campo obbligatorio
Attenzione! Campo obbligatorio

Accetto il trattamento dei dati per la richiesta - Privacy Policy *

Attenzione! devi accettare l'informativa sulla privacy
Grazie per averci contattato
Si è verificato un'errore, riprova più tardi.